Biodegradazione

GEEG svolge attività di laboratorio per valutare il grado di biodegradabilità degli agenti condizionanti, in collaborazione con Contractors e Fornitori.

Il processo di biodegradazione è un insieme di reazioni biochimiche che portano alla degradazione parziale o totale delle sostanze organiche (come i tensioattivi) grazie all’azione di microorganismi presenti nell’ambiente; nel nostro caso questo studio viene condotto mediante test respirometrici standardizzati che consentono di valutare l’evoluzione del processo di biodegradazione mediante la misura della Domanda Biochimica di Ossigeno (BOD), ossia il consumo di ossigeno da parte dei microorganismi aerobi per ossidare la sostanza organica.

Gli studi sperimentali sono finalizzati a:

  • valutare l’influenza di fattori quali il dosaggio degli agenti condizionanti, la temperatura e l’inoculo batterico nel processo di biodegradazione, nonché l’effetto del tipo di terreno nel caso di test sito-specifici.
  • stabilire in fase di progettazione i tempi di sosta in piazzola dei terreni condizionati di risulta dall’attività di scavo.

Sono in fase di perfezionamento test di biodegradazione rapida (Biodegradazione Accelerata) i cui risultati, ottenuti attraverso lo studio cinetico dei dati, possono essere utilizzati per rispondere in tempi brevi a queste necessità.