Chi Siamo

La startup universitaria GEEG (Geotechnical and Environmental Engineering Group), nasce dal desiderio di mettere a disposizione di enti pubblici e privati, imprese e società di ingegneria le conoscenze acquisite in anni di ricerca sperimentale nel campo dello studio dei terreni trattati con additivi chimici.

MISSION

GEEG vuole collocarsi nel mondo dello scavo meccanizzato offrendo ad aziende del settore ed enti pubblici servizi e procedure sperimentali mirati ad ottimizzare le performances di scavo, verificare gli effetti dei prodotti chimici nel terreno e la loro efficacia, monitorare e ridurre per quanto possibile l’impatto ambientale dell’opera.

GEEG ha l’obiettivo di fornire servizi di qualità al mondo delle imprese, adatti a tutte le fasi della realizzazione di una galleria, dalla progettazione fino al riutilizzo del terreno di risulta dello scavo. I servizi proposti sono finalizzati a verificare e confrontare le caratteristiche di differenti prodotti chimici, a gestire il condizionamento e il riutilizzo del terreno condizionato tramite procedure sperimentali e protocolli appositamente messi a punto.

VISION

L'obiettivo di GEEG è quello di diventare in pochi anni una struttura di riferimento in ambito nazionale e internazionale sul tema del condizionamento dei terreni per lo scavo meccanizzato, sviluppando procedure di prova innovative e promuovendo processi di gestione dello smarino economicamente ed ecologicamente sostenibili.

Lo scavo meccanizzato di gallerie prevede l’utilizzo di una serie di sostanze chimiche da iniettare nel terreno per modificarne le caratteristiche chimico-fisico-meccaniche rendendolo adatto allo scavo. In assenza di normative specifiche e di standard consolidati a livello nazionale e internazionale, assume particolare rilievo lo sviluppo di metodologie per la verifica delle caratteristiche di questi prodotti e della loro interazione con i differenti tipi di terreno.

TEAM

Il gruppo è composto da professori della facoltà di Ingegneria, ingegneri e tecnici, con esperienza nella ricerca applicata e in attività di progettazione. Con la start up i soci intendono strutturare una collaborazione affinata negli anni, così da valorizzare le potenzialità di ciascuno.

Salvatore Miliziano

Professore associato di Geotecnica presso la Facoltà di Ingegneria della Sapienza Università di Roma, dove tiene il corso di Fondamenti di Geotecnica per gli studenti di Ambiente e Territorio e quello di Complementi di Meccanica delle Terre. È direttore e docente del Master Universitario di II livello in Progettazione Geotecnica. Ha svolto attività professionale riguardante la progettazione geotecnica. salvatore.miliziano@geeg.it

Luca Di Palma

Posizione
Professore associato di Tecnologia dei Materiali e Chimica Applicata e di Processi di trattamento dei reflui liquidi presso la Facoltà di Ingegneria della Sapienza. È coordinatore (Grant-Holder) del Progetto Europeo CBHE 609758 - ITACA. È coordinatore del Dottorato di Ricerca in Processi Chimici per l'Industria e per l'ambiente. luca.dipalma@geeg.it

Diego Sebastiani

CEO
Ingegnere civile laureato presso la Sapienza nel 2013 ha sviluppato una tesi sperimentale e in seguito condotto numerose sperimentazioni sullo studio dei terreni trattati mediante agenti chimici finalizzati ad ottimizzarne l'utilizzo nell'ambito dello scavo meccanizzato di gallerie. Attualmente è un dottorando di ricerca presso il Dipartimento di Ingegneria Strutturale e Geotecnica. diego.sebastiani@geeg.it

Giorgio Vilardi

Ingegnere di Processo Ambientale
Ha conseguito il Dottorato di Ricerca in Ingegneria Chimica con Lode e con titolo di Doctor Europaeus. A seguito del lavoro sperimentale svolto nella tesi magistrale nel 2015, ha partecipato a sperimentazioni sui terreni trattati mediante agenti chimici curando la parte chimico-ambientale in collaborazione con l'ing. Sebastiani. Dal 2018 è assegnista di Ricerca nel settore Impianti Chimici presso il Dipartimento di Ingegneria Chimica Materiali Ambiente dell’Università di Roma La Sapienza. giorgio.vilardi@geeg.it

Anita Di Giulio

Ingegnere Ambientale
Ingegnere ambientale, per 4 anni ha lavorato sia in Italia sia all'estero come consulente per uno studio di progettazione di dighe e di impianti idroelettrici. Dal 2015 al 2019 è stata assegnista di ricerca presso l'IGAG-CNR, per il quale ha seguito, tra i vari progetti di Ricerca in cui è stata coinvolta, la sperimentazione sui terreni condizionati per lo scavo meccanizzato delle gallerie del nodo AV di Firenze. Attualmente è Project Manager di GEEG per attività di Ricerca in Italia e all'estero connesse alla realizzazione di gallerie e opere in sotterraneo. anita.digiulio@geeg.it

Andrea Di Biase

Tecnico di laboratorio
Tecnico di laboratorio, dal 2014 ha preso parte a diverse sperimentazioni sui terreni trattati con prodotti schiumogeni presso il Dipartimento di Ingegneria Strutturale e Geotecnica della Sapienza. Attualmente svolge attività di laboratorio nell'ambito di progetti di Ricerca di supporto alle attività di scavo meccanizzato di gallerie. andrea.dibiase@geeg.it

Irene Bavasso

Ingegnere chimico
Ingegnere chimico laureato presso l’Università della Calabria nel 2014, ha conseguito il dottorato in ingegneria chimica presso la Sapienza. Parallelamente alle attività di ricerca relative ai trattamenti ambientali, ha iniziato a condurre studi e sperimentazioni sull’utilizzo e relativo impatto ambientale degli agenti condizionanti nelle attività di scavo di gallerie. Dal 2018 è assegnista di ricerca presso in dipartimenti di Ingegneria chimica, materiali e ambiente della Sapienza.

Marta Di Felice

Ingegnere chimico
Ingegnere chimico laureato presso l’Università di Roma “La Sapienza” nel 2019 sviluppando una tesi sperimentale sulla caratterizzazione delle malte bicomponente per iniezioni meccanizzate nello scavo di gallerie. Dopo la laurea ha inoltre partecipato a sperimentazioni sugli agenti condizionanti curando la parte di analisi chimico-ambientale. Attualmente svolge attività di ricerca su malte da backfilling, sull’impatto ambientale delle attività di scavo meccanizzato delle gallerie, sull’utilizzo di fanghi bentonitici e lavora alla stesura dei Piano di Utilizzo Terre e Rocce da scavo per diversi progetti di gallerie in Italia e all’estero.

Sara Mangifesta

Ingegnere Ambientale
Laureata con Lode in Ingegneria per l’Ambiente e il Territorio nel 2020 presso l’Università di Roma “La Sapienza”, ha sviluppato una tesi sperimentale sul consolidamento dei terreni a grana grossa mediante iniezioni di nanomateriali naturali. Attualmente svolge attività di supporto per il riutilizzo di terre e rocce da scavo e attività di ricerca su tematiche legate all’attività di scavo meccanico di gallerie. sara.mangifesta@geeg.it

Matilde Cinelli

Ingegnere Ambientale
Laureata con lode in Ingegneria per l’Ambiente e il territorio presso Sapienza Università di Roma nel 2020 con una tesi sperimentale sull’analisi delle caratteristiche idrauliche di terreni a grana grossa trattati con nanomateriali di origine naturale. Attualmente svolge attività di supporto per il riutilizzo di terre e rocce da scavo e di ricerca su tematiche legate allo scavo meccanizzato di gallerie.

Rimani aggiornato sulle nostre attività ed eventi